REGOLAMENTO

REGOLAMENTO INTERNO

  1. Per divenire socio e usufruire delle attività e servizi offerte dall’Associazione Sportiva Dilettantistica CENTRO DANZA MAURA PAPARO è obbligatorio effettuare l’iscrizione associativa annuale tramite apposito modulo disponibile in segreteria e portare un certificato medico di idoneità sportiva non agonistica (D.M. 24.03.2013-GU20.07.203). I soci che frequentano gli allenamenti collettivi per Competitori sono obbligati a presentare il Certificato di idoneità Medico-Sportiva emesso da apposita struttura di Medicina dello Sport. L’iscrizione associativa e il certificato medico dovranno essere rinnovati annualmente.
  2. Sono soci della associazione tutti i membri del Consiglio Direttivo, gli istruttori e gli atleti che condividono della stessa lo statuto, le finalità e i principi morali e sportivi.
  3. Al momento dell’iscrizione verrà rilasciata una tessera nominativa non cedibile. Le quote sono personali e non trasferibili.
  4. Le lezioni dei giorni festivi non verranno recuperate. Le lezioni perse per indisponibilità dell’insegnante verranno recuperate in date e orari da concordare con le parti. Le lezioni perse dai soci non potranno dar diritto a recupero ovvero a rimborso. Per le prove del saggio potranno essere aggiunte ore extra per le quali non verrà richiesto alcun pagamento aggiuntivo ma che potranno fungere da recupero.
  5. E’ possibile partecipare ad UNA lezione dimostrativa per corso che rimarrà gratuita.
  6. Le lezioni di danza verranno organizzate sulla base del calendario che verrà comunicato entro settembre di ogni anno e sarà valido per ciascun anno accademico da Settembre a Giugno su una durata indicativa di 36 settimane.
  7. Ciascun socio regolarmente iscritto alla Associazione sarà tenuto al pagamento del contributo per partecipare alle lezioni di danza. Tale contributo sarà richiesto su base trimestrale da versare all’inizio di ciascun trimestre (indicativamente settembre, gennaio ed Aprile di ogni anno).
  8. Il socio accetta che il contributo dovuto per ciascun trimestre non sia legato al numero di lezioni effettivamente frequentate, pertanto nessuna restituzione sarà dovuta nel caso di assenze da parte del Socio.
  9. E’ vietato l’accesso e la sosta in sala d’allenamento alle persone non tesserate se non per motivi urgenti per non togliere tempo alle lezioni e per non distrarre gli allievi che hanno diritto ad un allenamento sereno e privo di ingerenze esterne.
  10. All’interno della sala di allenamento è consentito indossare solo calzature idonee e non provenienti dall’esterno.
  11. Non è consentito correre o gridare nei corridoi per non arrecare disturbo ai Soci che stanno seguendo le lezioni.
  12. Le lezioni si svolgono a porte chiuse. È facoltà dell’insegnate organizzare delle lezioni aperte in cui gli altri Soci o i loro accompagnatori potranno assistere a condizione di non arrecare disturbo ai Soci.
  13. Si declina l’Associazione da qualsiasi responsabilità per furti o manomissioni all’interno degli spogliatoi, nelle aree esterne e nelle sale. I parcheggi presenti e delimitati nell’area cortilizia, sono ad uso esclusivo dei conduttori di altre unità immobiliari, pertanto non è consentita alcuna attività di sosta neppure di breve durata, è consentita solamente la fermata nelle aree non adibite a posto auto per permettere agli atleti di scendere e salire dalle auto degli eventuali accompagnatori. La Direzione non risponde in ogni caso di eventuali danni e/o furti a veicoli di qualsiasi natura e genere in sosta e/o fermata nell’area cortilizia.
  14. Gli associati con l’adesione dichiarano di rispettare il presente regolamento e si obbligano a tenere sollevata l’Associazione ed i suoi coobbligati da tutti i danni diretti o indiretti che potessero comunque o da chiunque derivare in dipendenza o connessione all’uso degli impianti e degli accessori, sollevando l’Associazione stessa da qualsiasi pretesa o richiesta che potesse promuoversi in relazione alla pratica della attività sportiva. 
    Tutte le comunicazioni ai soci verranno effettuate mediante affissione in bacheca presente all’interno dell’Associazione. Le comunicazioni di convocazione delle Assemblee ordinarie e straordinarie verranno affisse 10 giorni prima della data dell’Assemblea nelle apposite bacheche e trascritte sul sito internet www.maurapaparo-asd.it e sulla pagina Facebook della Associazione.
+Copia link

Privacy

Valida dal: 04 giugno 2018

INFORMATIVA ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Gentile Signore/a,

desideriamo informarLa, in qualità di Titolari del trattamento, che il Regolamento UE/2016/679 General Data Protection Regulation (G.D.P.R.), di immediata applicazione anche in Italia, in attesa dell’emanazione del Decreto previsto della Legge Comunitaria n. 163/2017 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.

Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del G.D.P.R., pertanto, Le fornisco le seguenti informazioni:

1. I dati personali (anagrafici, recapiti, ecc.), da Lei forniti verranno trattati per le seguenti finalità basate sul Suo consenso e sul legittimo interesse della scrivente CENTRO DANZA MAURA PAPARO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA: inserimento nel libro dei soci e/o tesseramento per le Federazioni Sportive e/o gli Enti di Promozione Sportiva cui siamo affiliati ed ogni altro utilizzo attinente ai suddetti rapporti associativi e di tesseramento sportivo.

2. Base giuridica di tale operazione sono l’art. 36 c.c., la normativa fiscale relativa agli enti non commerciali, in particolare l’art. 148 del T.U.I.R. l’art. 4 del D.P.R. 633/72 e l’art. 90 della Legge 289/2002, nonché le norme del CONI e Federali relative al tesseramento e alla partecipazione alle attività organizzate da tali enti o con la loro partecipazione.

3. I legittimi interessi del titolare del trattamento perseguiti con tale attività sono una chiara e corretta applicazione delle disposizioni statutarie sull'ordinamento interno e l'amministrazione dell’associazione, la possibilità di usufruire delle agevolazioni fiscali spettanti all’associazione, la possibilità di partecipare alle attività organizzate dagli enti citati al precedente punto 1.

4. Il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità: su schede manuali, realizzate anche con l’ausilio di mezzi elettronici, conservate in luoghi chiusi, la cui chiave è detenuta dal Presidente e dagli incaricati dell’amministrazione, ovvero in maniera informatizzata, su un PC posto presso la sede dell'Associazione che è attrezzato adeguatamente contro i rischi informatici (firewall, antivirus, backup periodico dei dati); autorizzati ad accedere a tali dati sono il presidente e gli incaricati dell’amministrazione. Ai sensi dell’art. 4 n. 2 del G.D.P.R, il trattamento dei dati personali potrà consistere nella raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

5. I dati personali saranno conservati per tutto il tempo indispensabile una corretta tenuta del libro dei soci e/o per procedere alle formalità richieste dalle Federazioni Sportive e/o gli Enti di Promozione Sportiva cui siamo affiliati: tale termine è determinato dal codice civile, dalla normativa fiscale e dalle norme e regolamenti del CONI e delle Federazioni Sportive e/o gli Enti di Promozione Sportiva cui siamo affiliati. La verifica sulla obsolescenza dei dati oggetto di trattamento rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti e trattati viene effettuata periodicamente.

6. Il conferimento dei dati è obbligatorio per il raggiungimento delle finalità dello statuto dell’Associazione/Società ed è quindi indispensabile per l’accoglimento della sua domanda di ammissione a socio e/o per il tesseramento presso i soggetti indicati al punto precedente; l'eventuale rifiuto a fornirli comporta  l'impossibilità di accogliere la Sua domanda di iscrizione e/o tesseramento, non essendo in tale ipotesi possibile instaurare l’indicato rapporto associativo e/o di tesseramento presso gli enti cui l'Associazione è affiliata.

7. I dati anagrafici potranno essere comunicati esclusivamente alla Federazione Sportiva ovvero agli Enti di Promozione Sportiva cui siamo affiliati; tutti i dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione.

8. Il trattamento non riguarderà dati personali rientranti nel novero dei dati "sensibili", vale a dire “i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale”. I dati sanitari sono conservati a cura del medico sociale che provvede in proprio al loro trattamento.

9. Il titolare del trattamento è la CENTRO DANZA MAURA PAPARO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA con sede in MAGENTA, Via B. Cavallari 17, contattabile all’indirizzo mail segreteria@maurapaparo-asd.it

10. Il responsabile del trattamento è MARCO PAPARO, Presidente dell'Associazione, contattabile all’indirizzo mail segreteria@maurapaparo-asd.it.

11. In ogni momento Lei potrà esercitare i Suoi diritti di conoscere i dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e ben custoditi, di ricevere i dati in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, di revocare il consenso eventualmente prestato relativamente al trattamento dei Suoi dati in qualsiasi momento ed opporsi in tutto od in parte, all’utilizzo degli stessi come sanciti dagli artt. da 15 a 20 del G.D.P.R. Tali diritti possono essere esercitati attraverso specifica istanza da indirizzare tramite raccomandata – o PEC - al Titolare del trattamento.

12. Lei ha in diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. Tale diritto potrà essere esercitato inviando la revoca del consenso all’indirizzo e-mail indicato nel precedente punto 10.

13. Lei ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali ovvero a alla diversa autorità di controllo che dovesse essere istituita dal Decreto previsto della Legge Comunitaria n. 163/2017

14. Non esiste alcun processo decisionale automatizzato, né alcuna attività di profilazione di cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4 del G.D.P.R.